CI TROVI SU TWITTER 🦜, MA TI CONSIGLIAMO DI SEGUIRCI SU MASTODON 🐘

Alternative a Google Play Store

Aggiornato il: 19 Maggio, 2022

Su questo parliamo spesso di F-DroidF-Droid È lo store di cui parliamo più spesso, è come il Play Store di Google ma contiene solo ed esclusivamente applicazioni open source. Installarlo è altrettanto semplice: andate su f-droid.org dal vostro cellulare. Cliccate su “SCARICA F-DROID“. Vi scaricherà un file .apk. Non preoccupatevi, è l’estensione standard di tutte le applicazioni. Cliccate sopra questo file e installatelo. Potrebbe chiedervi di consentire l’installazione da app da fonti esterne perché di suo Android non vuole che utilizzate qualcosa di diverso dal Play Store. Autorizzate e avrete installato F-Droid sul vostro cellulare!, ma esistono anche altre alternative a Google Play Store. Prima di parlarne però dobbiamo fare qualche passo indietro. Questo perché non si può pensare di trovare una alternativa allo store principale di Google senza prima aver letto o effettuato qualche altro passaggio come trovare una alternativa a Google Chrome o a Google Search.

Le alternative a Google Play: gli altri store

Esistono quindi degli store differenti, delle vere e proprie alternative a Google Play Store. Ve ne parleremo a breve, intanto vi raccomandiamo di fare le cose con attenzione visto che iniziamo ad entrare in un ambito un po’ più tecnico rispetto alle altre alternative a Google. Fate attenzione perché installerete applicazioni sul vostro cellulare che sono potenzialmente pericolose, tenete quindi sempre un occhio aperto.

Gli APK

Se queste alternative non sono saranno di vostro gradimento per qualsiasi motivo sappiate che esiste anche la possibilità di installare direttamente l’APK (il pacchetto che contiene l’applicazione). Potete farlo tramite APKMirror, un sito che raccoglie migliaia e migliaia di APK e ha anche un comodo archivio nel caso vi servisse l’APK di una versione particolare di un’app. Esiste poi anche Evozi APK Downloader, con questo sito potrete inserire il link di “Play Google” e trovarvi davanti l’APK da scaricare. Ovviamente non vale per le app a pagamento, siamo contrari alla pirateria!

F-Droid, la migliore alternativa a Google Play Store

open sourceOpen source Open source vuol dire che il codice sorgente è accessibile a tutti e chiunque può vedere cosa c’è dentro. Leggi anche Software Libero.

Iniziamo questa lista di alternative a Google Play Store con il più classico dei classici. F-Droid, che citiamo spesso anche all’interno dei nostri articoli, è un vero e proprio store alternativo a quello di Google. Contiene solo ed esclusivamente app open source, riuscire a far entrare la propria app non è semplicissimo e vanno superate determinate condizioni. È facilissima da installare, basta scaricare l’APK dello store sul loro sito e avrete accesso a migliaia di app open source.

Solo applicazioni FOSSFOSS Significa Free and Open Source Software. Con l’aggiunta di “Free as in freedom”, cioè libero come libertà (e non come gratis). È una differenza importante, l’idea di fondo è che si paga il programmatore, non il programma. Vedi anche Software Libero.

Come dicevamo in questo store troverete solo applicazioni FOSS (che significa Free and Open Source Software). Inoltre, per scelta degli sviluppatori, tutte le applicazioni su F-Droid sono gratuite. Le app su questo catalogo sono sicure e controllate. Per ogni app potrete vedere gli aggiornamenti, il repositoryRepository È il posto dove il progetto open source appoggia il codice sorgente e dove è presente tutta la cronologia, la storia e l'evoluzione del progetto. Alcuni hosting di repository sono GitHub, GitLab, Gitea e Codeberg. del codice e tutte le autorizzazioni chieste. Ci sono anche app che utilizzano librerie esterne non open source: in questo caso verrete avvisati ma sarete voi a scegliere se installarla o meno anche in base alla vostra sensibilità etica . Sfogliate il catalogo F-Droid via web o direttamente dal vostro Android.

G-Droid, Aurora Droid, Droid-ify e Fossdroid

open source

Vi piace l’idea di F-Droid ma non vi piace la sua grafica? Esistono due app che utilizzano lo stesso repository (cioè lo stesso archivio) di F-Droid ma che hanno una UI (interfaccia grafica) differente.

La prima si chiama G-Droid che oltre ad una interfaccia diversa ha anche moltissime opzioni in più come ad esempio i commenti alle app (cosa che su F-Droid manca).

In alternativa si può utilizzare anche Aurora Droid degli stessi sviluppatori di Aurora Store.

Più recentemente è uscita l’applicazione Droid-ify, a detta di molti una delle più belle e delle più interessanti alternative per utilizzare F-Droid. Grazie per avercela suggerita.

Un’ultima opzione è Fossdroid, non è una vera e propria applicazione ma un sito web per scaricare gli APK. Utilizza lo stesso archivio di F-Droid ma con una grafica differente, più moderna.

IzzyOnDroid

open source

Un altro interessante repository da aggiungere al proprio F-Droid. Su IzzyOnDroid infatti potete trovare alcune applicazioni interessanti che hanno deciso di non appoggiarsi a F-Droid per diversi motivi. Da non sottovalutare perché offre spesso applicazioni davvero uniche!

Qui trovate un video fatto da noi su come inserire IzzyOnDroid su F-Droid: https://peertube.uno/w/38f7wC5vDFLSB3YQ5kuCQN

Aurora Store

open source

Questa anche se è inserita all’ultimo posto non è per nulla da meno degli altri store. Anzi. Aurora Store nasce da una costola del vecchio Yalp Store (che non viene più aggiornato). Con Aurora Store potete entrare anonimamente all’interno di Google Play Store e scaricare le app che vi servono.
La cosa bella di questa app open source è che se avete comprato un’app sul Play Store potrete fare il login con il vostro account Google e recuperarla senza dover installare direttamente il Google Play Store sul vostro cellulare! Insomma Aurora Store è davvero l’alternativa perfetta se siete in qualche modo vincolati a Google Play Store per via di qualche app comprata che utilizzate.

Trovate qui un nostro articolo su Aurora Store.

Aptoide

applicazione piena di tracciantiTracker Oltre ai cookie ci sono tanti altri metodi per tracciare il profilo di una persona da parte, ad esempio, dei social network. Il web ne è, purtroppo, disseminato. Maggiori dettagli su Mozilla.

Dopo aver parlato di F-Droid il nostro secondo suggerimento cade sullo store Aptoide. In questo store non esiste nessun geoblocking e viene assicurato più volte che non esistono malware. È un app open source e probabilmente il miglior store per le applicazioni non FOSS se decidete di rinunciare a Google Play Store.
Aggiornamento 21/04/2020: attenzione, sembra esserci stato un grosso leak di 20 milioni di dati. Controllate sempre il vostro indirizzo email su HaveIBeenPwned.

Attenzione: grazie alla vostra segnalazione via email abbiamo analizzato l’APK di Aptoide scoprendo essere piena di traccianti. 14, per la precisione. Qui uno screenshot.

Le alternative a Google Play: conclusioni

Il mercato degli store alternativi a Google Play è ricco e pieno di risorse davvero interessanti. Se avete deciso di fare il grande passo e abbandonare anche il Google Play Store di alternative ce ne sono a bizzeffe.
Cosa ne pensate? Continuerete ad utilizzare Google Play Store oppure avete scelto una di queste alternative?

Hai domande o qualche commento su questo articolo? Puoi parlarne su Feddit, un'alternativa italiana e decentralizzata a Reddit gestita da noi: clicca qui!

Se ti piace il nostro lavoro puoi anche donare grazie!

Aiutaci a condividere privacy

Di skariko

Autore ed amministratore del progetto web LeAlternative

TRE ARTICOLI RANDOM