ABBIAMO ANCHE UN NOSTRO SUBREDDIT, TI ASPETTIAMO! 👽

Come rendersi utili durante l’emergenza Covid19

Articolo aggiornato il: 29 Aprile, 2020

Durante questi giorni ci siamo chiesti più volte: come rendersi utili durante l’emergenza Covid19? A chi possiamo donare senza rischiare di essere truffati? E ancora, quali notizie sono attendibili? Quali invece sono le fake news di questi giorni?
Se anche voi avete questi dubbi o avete amici che li hanno vi consigliamo di continuare con la lettura di questo articolo.

Parliamo infatti di un progetto davvero interessante chiamato Covid19Italia.help. È un progetto open source che nasce dal lavoro di attivisti ed attiviste volontari. Nasce così un portale sull’emergenza Covid19 in Italia.

Come rendersi utili durante l’emergenza Covid19

La cosa interessante è che chiunque può fare la sua parte. Se avete un po’ di tempo libero ed una qualsiasi specializzazione infatti potreste essere interessati a partecipare. Sia che siate sviluppatori o programmatori ma anche se soltanto volete aiutare verificando segnalazioni, raccogliendo dati o lavorando alle mappature.

Tante le sezioni presenti all’interno di questo portale. Potete infatti dare un occhio veloce grazie ad una semplice mappa a tutte le raccolti fondi in favore dell’emergenza Covid19. Oppure potete vedere quali sono tutte le fonti istituzionali da seguire per essere costantemente informati. Tutte queste informazioni vengono verificate pubblicamente, sarete quindi al sicuro da bufale e truffe.

C’è inoltre una bellissima sezione dedicata alle richieste di aiuto dove è possibile vedere se nei paraggi c’è qualcuno che può avere bisogno di noi. Molto importante a nostro parere anche la sezione fake news che raccoglie tutte le false notizie sul Covid19 in Italia. In questo periodo infatti c’è purtroppo tanta gente che se ne approfitta. Tanti invece condividono notizie false sull’onda del panico e dell’emotività e questo crea solo grossa confusione (come se già non fossimo confusi con le notizie reali).

Il progetto è riuscito a nascere in tempi così rapidi anche grazie all’esperienza ed al lavoro fatto in passato con l’emergenza Terremoto.
Come vi dicevamo il progetto è open source e i dati raccolti sono disponibili come Open Data.

Anche se non possiamo uscire di casa possiamo aiutarci l’uno con l’altro. Vi invitiamo quindi a visitare covid19italia.help e a condividerlo con tutte le persone che conoscete! ❤

Se siete interessati a seguirci e avete Telegram potreste voler seguire il nostro canale: t.me/lealternative. Vi suggeriamo inoltre di dare un occhio alla nostra sezione dedicata al mondo open source.

Se ti piace il nostro lavoro da oggi puoi anche donare grazie!

Aiutaci a condividere privacy