Categorie
Pillole

Le tre migliori alternative a Gmail

Quali sono le tre migliori alternative a Gmail? Secondo la nostra classifica troviamo Protonmail, Tutanota e l’ecosistema di Mailbox.

Ultimo aggiornamento articolo: 28 Gennaio, 2021

CI TROVI SU TWITTER 🦜, MA TI CONSIGLIAMO DI SEGUIRCI SU MASTODON 🐘

Abbiamo dedicato moltissimo spazio a tutte le alternative ai prodotti di Google. Quello che troverete qui è invece un riassunto per chi non ha voglia o non ha tempo per leggere molto testo. Lo sappiamo, in questo articolo mancano grandi nomi come Posteo ad esempio. Ne parliamo nel nostro approfondimento sulle migliori alternative a Gmail che potete leggere cliccando qui. In questo articolo daremo voce solo a quelle che pensiamo essere le tre migliori alternative!

Bando alle ciance ora, ecco a voi la nostra piccola classifica. Più sotto, se volete, un piccolo approfondimento.

PROTONMAIL

PRO
– Open source
– Gratis con limitazioni
– Privacy svizzera
– Mail criptate
– Indirizzo TOR
– APP Android ed iOS

CONTRO
– Calendario in beta poco funzionale
– Un po’ caro il servizio premium
– Non si può cercare nel testo della mail ma solo nei titoli

TUTANOTA

PRO
– Open source
– Economica la versione premium
– Calendario criptato condivisibile con tutti
– Mail criptate
– APP Android ed Apple

CONTRO
– Crittografia non PGP

MAILBOX

PRO
– Ecosistema completo con mail, cloud, Office e calendario
– Abbastanza economico
– Mail criptate
– Usa energia green al 100%

CONTRO
– Non è open source
– Non esiste nessuna versione gratuita

Le tre migliori alternative a Gmail secondo noi

Come abbiamo visto quindi la nostra preferenza va a ProtonMail anche se è forse un servizio meno maturo di altri è probabilmente il più interessante per via anche del fatto che è i suoi server sono localizzati in Svizzera. In più la crittografia PGP è sinonimo di sicurezza ed il fatto che il loro codice sia open source è decisamente rassicurante. Inoltre la versione 4.0 sembra davvero molto promettente anche a livello estetico. Anche la nuova versione dell’app (mostrata qui in anteprima) sembra molto carina. La possibilità di accedere via TOR è, a nostro parere, davvero importante.

Anche Tutanota non è da meno, i loro prodotti sono open source e il fatto di avere già un calendario pronto e utilizzabile da chiunque è davvero una feature molto interessante, sicuramente da provare!

Mailbox è, invece, un discorso a parte perché pur non essendo open source, offre un intero ecosistema criptato e sicuro. Può quindi essere una veloce ed ottima alternativa a tutto l’universo di Google.

Le tre migliori alternative a Gmail, per abbandonare Google con semplicità

Speriamo quindi di avervi chiarito un po’ le idee, soprattutto a chi vorrebbe fare il grande passo e allontanarsi da Google ma non sa da dove cominciare.

Se vi è piaciuto questo articolo sotto trovate la possibilità di condividerlo con i vostri amici, anche i più pigri! Inoltre vi ricordiamo che siamo presenti su tutti i social se volete seguirci.

❤ Aiutaci a condividere privacy ❤


💬 COMMENTA SU TELEGRAM, MATRIX O REDDIT 💬

Per motivi di praticità e per non tenere in alcun modo traccia di voi abbiamo deciso di non utilizzare un nostro sistema di commenti.

Avete tre modi per commentare i nostri articoli e per parlare con noi: potete farlo attraverso il nostro gruppo Telegram, nella nostra nuova stanza Matrix oppure su Reddit.

Prima di iscrivervi a questi servizi vi consigliamo di leggere le loro Privacy Policy: Reddit, Matrix e Telegram


Di skariko

Autore ed amministratore del progetto web LeAlternative