ABBIAMO ANCHE UN NOSTRO SUBREDDIT, TI ASPETTIAMO! 👽

Le tre migliori alternative a Google Maps

Articolo aggiornato il: 24 Agosto, 2021

Ci siamo dilungati molto nel nostro principale articolo sulle alternative a Google Maps. Con questo articolo invece parleremo solo di quelle che pensiamo essere le tre migliori alternative a Google Maps.
Maps è uno dei servizi più importanti di Google e probabilmente, insieme a Youtube, uno di quelli per cui è davvero molto difficile riuscire a farne del tutto a meno. Lo diciamo chiaramente, fare a meno di Gmail è alla portata di tutti e difficilmente vi mancherà. Fare a meno di Google Maps invece è molto più complicato. Possiamo però provare ad utilizzarlo con intelligenza (ad esempio con GApps Browser) così da evitare perenni tracciamenti.

Questa è la sezione in pillole quindi vi proporremo subito le nostre alternative preferite.

Le tre migliori alternative a Google Maps

OpenStreetMap

PRO
– Comunità open source attivissima, mappe sempre aggiornate
– Tantissime app utilizzano le mappe di OSM per funzionare, probabilmente la migliore per Android ed Apple è OsmAnd
– È gratuita per davvero, non siamo noi il prodotto
– Con l’app OsmAnd la navigazione funziona discretamente bene
– È la più grande comunità open source di mappe
– Esiste StreetComplete per aggiornare le mappe in maniera divertente
– Potete scaricare le mappe offline per farne quel che volete
– Sulla mappatura delle città è anche meglio di Google Maps

CONTRO
– Non esiste Street View (anche se esiste il progetto KartaView)
– I punti di interesse sono decisamente inferiori rispetto a Google Maps, ma chiunque può fare la sua parte aggiungendoli
– Le ricerche funzionano un po’ peggio rispetto quelle di Google

Magic Earth

PRO
– Navigatore eccezionale, probabilmente la migliore alternativa
– Utilizza le mappe di OpenStreetMap
– È una società Svizzera
– È totalmente gratuita
– Si trova sia su Android che su Apple

CONTRO
– Non esiste Street View
– Non è un progetto open source

AGGIORNAMENTO: da poco è uscita una versione libera di Maps.me creata dagli stessi fondatori di Maps.me. Si chiama Organic Maps e sembra davvero molto promettente. Per questo motivo abbiamo sostituito Maps.come con Organic Maps.

Organic Maps

PRO
– Open source e utilizza le mappe di OpenStreetMap
– È un app per cellulare molto completa, disponibile su Android (Play Store e F-Droid) e su Apple. Si possono anche scaricare le mappe per usarle offline.
– Buona navigazione

CONTRO
– Le ricerche funzionano un po’ peggio rispetto quelle di Google
– Non esiste Street View
– Ancora in fase di miglioramento ma già molto completa

Ecco la nostra scelta quindi, ma vogliamo andare oltre. Le mappe sono diventate, negli anni, qualcosa di davvero essenziale. Google Maps è un progetto mastodontico con decine di funzionalità e di servizi. Ma non è detto che sia il migliore in qualunque categoria.
Vi elenchiamo secondo noi quali sono le migliori soluzioni in base alle diverse situazioni:

Guardare mappe su desktopQWant Maps o OpenStreetMap
Guardare mappe su cellulareOsmAnd o Organic Maps /Maps
Navigatore auto/motoMagic Earth, OsmAnd
Navigatore auto/moto offlineOrganic Maps/Maps
Navigatore a piedi ed escursioniOsmAnd
Traccia del proprio tragittoOpenTracks e AAT
Trasporti pubbliciTransportr e Moovit
Andare in biciclettaNaviki
Guardare la Terra dall’altoZoom Earth e ArcGIS
Alternativa a Street ViewMapillary e KartaView
Attenzione: non tutte sono open source

Le tre migliori alternative a Google Maps

Abbiamo dunque scoperto che è possibile utilizzare più applicazioni, spesso specializzate nel saper fare una sola cosa ma bene, piuttosto di averne una unica e bramosa di dati personali.

Vi ricordiamo nuovamente che nel caso voleste comunque utilizzare Google Maps il nostro consiglio è di farlo da desktop con Firefox e con l’estensione Temporary Containers. Se siete su Android invece potete utilizzare l’eccezionale GApp Browser. Su Apple vi consigliamo di provare OsmAnd oppure l’ottimo Magic Earth!

Se ti piace il nostro lavoro da oggi puoi anche donare grazie!

Aiutaci a condividere privacy