SEGUICI ANCHE SU MATRIX 😎

Alternative a TeamViewer

Ultimo aggiornamento: 3 Maggio, 2022

Durante il primo lockdown abbiamo scritto diversi articoli per alternative utili durante il lavoro da casa. L’articolo principale si chiama Alternative ai tempi del COVID-19 ed è stato scritto in collaborazione con Etica Digitale. È ancora valido ed offre molti spunti interessanti: parla di Peertube, Cryptpad, Jitsi e molto altro! Oggi dedichiamo questo articolo ad un altro argomento che ci è stato richiesto molto: esistono delle alternative a Teamviewer?

Cosa è TeamViewer?

Cos’è Teamviewer, innanzitutto? È un programma di supporto informatico per la collaborazione remota. Detta in parole più semplici: permette a qualcuno di entrare e di usare il vostro computer per aiutarvi a risolvere un problema. Non ci sono reali motivi per non utilizzare Teamviewer, è un programma professionale gratuito per utilizzo privato. Per le aziende è invece a pagamento (e non costa proprio pochissimo). Vedremo insieme però che potrebbe anche essere esagerato un suo utilizzo e che esistono comunque diverse alternative valide, gratuite e qualcuna anche open source.

Alternative a TeamViewer

Windows Quick Assist

Spesso e volentieri capita di vedere persone utilizzare programmi terzi, come per l’appunto TeamViewer, per fare operazioni semplicissime. Molti non sanno che Windows 10 ha già incluso un suo sistema di desktop remoto, in italiano si chiama Assistenza rapida. Lo trovate cercando semplicemente assistenza rapida nella ricerca di Windows e per le operazioni basilari è decisamente il primo consiglio che possiamo dare. Come potete immaginare, però, funziona solo su Windows.

Zoho Assist

Zoho è una società interessante di cui abbiamo già parlato in passato. Offrono infatti moltissime alternative alla suite di Office. Non sono prodotti open source ma sono molto interessanti e professionali. Tra le altre cose offrono anche un’ottima alternativa a TeamViewer. Per i privati è gratuito, per i professionisti invece è necessaria una versione a pagamento. Funziona sia su macOS che su Windows ed esistono anche delle app per Android ed iOS.

RustDesk

open source

Notevole alternativa open source 1 disponibile per più piattaforme. È software libero e chiunque può creare un suo server per poter gestire in autonomia il tutto, in alternativa si può utilizzare il servizio offerto gratuitamente.

DWService

open source parzialmente (solo il client)

È uno dei pochissimi servizi open source 2 dedicati al desktop remoto. È multi piattaforma, si può utilizzare su Windows, su macOS e anche su Linux. I commenti e le opinioni trovate in rete non sono del tutto entusiasti, ma in realtà molti lo utilizzano con costanza senza grossi problemi 3. La persona da aiutare dovrà installare il software ma voi (o chi è la persona che aiuterà) può fare tutto tramite browser. È per lo più gratuito ma si possono anche fare sottoscrizioni.

AnyDesk

Un’altra applicazione molto famosa, forse la più vicina commercialmente a TeamViewer è proprio AnyDesk. Funziona su moltissime piattaforme e per l’utilizzo privato è totalmente gratuito!

Supremo

Su vostro suggerimento 4 5 aggiungiamo anche Supremo, software italiano professionale adatto principalmente a chi lo utilizza per lavoro. Non offre piani gratuiti ma solo a pagamento ed è multipiattaforma: Windows, iOS e Android.

Ulteriori alternative a TeamViewer

Remotely

open source

Un altro interessante progetto open source 6. Leggermente più complesso da utilizzare ma sembra ben realizzato. Anche in questo caso se volete provare qualcosa di differente e con codice aperto potete dargli una possibilità. È disponibile sia per Windows che per Linux.

UltraVNC

open source

Citazione obbligatoria per UltraVNC, uno dei più importanti e famosi software open source 7. Utilizza il protocollo VNC per accedere ad un pc remoto.
È più complesso degli altri da utilizzare e non è pensato per essere utilizzato in maniera semplice e veloce. È quindi sicuramente meno user-friendly di TeamViewer e simili.
Però se dovete fare spesso assistenza ad una persona potrebbe essere interessante imparare ad utilizzarlo perché è un programma decisamente ottimo.

NoMachine

Altro programma interessante per il desktop remoto, è uno dei software più vecchi (nasce nel 2002 8) per questo tipo di connessioni. Ne esiste una versione per Windows, per macOS, per Linux. Lo trovate inoltre disponibile anche sul Play Store ed iOS. Per i privati è gratuito, mentre per le aziende è prevista una sottoscrizione.

Un’altra soluzione che ci avete proposto sul nostro profilo Mastodon è tmate: un terminale per Linux senza interfaccia grafica!

Altra soluzione che vi avete suggerito ma che non siamo ancora riusciti a provare, è il software open source 9 MeshCentral.

Hai domande o qualche commento su questo articolo? Puoi parlarne su Feddit, un'alternativa italiana e decentralizzata a Reddit gestita da noi: clicca qui!

  1. Codice sorgente di RustDesk[]
  2. DWService su GitHub[]
  3. Qualche recensione su DWService[]
  4. Twitter[]
  5. link Nitter[]
  6. Remotely su GitHub[]
  7. UltraVNC su Sourceforge[]
  8. NoMachine su Wikipedia[]
  9. Codice sorgente di MeshCentral[]

Se ti piace il nostro lavoro da oggi puoi anche donare grazie!

Aiutaci a condividere privacy

Di skariko

Autore ed amministratore del progetto web LeAlternative

Novità!

Da oggi puoi seguire e soprattutto commentare Le Alternative sul fediverso! Se hai un account Mastodon, Pleroma, Friendica, Hubzilla, PixelFed, SocialHome, Misskey puoi seguire l'autore skariko cercando @skariko@www.lealternative.net.

Dopo averlo seguito potrai trovare i post (non quelli precedenti alla tua iscrizione) e commentarli. Il commento che farai si vedrà automaticamente anche qui permettendo così una grande e bellissima condivisione anche con il fediverso.

TRE ARTICOLI RANDOM