Categorie
Notizie

WhatsApp condividerà con Facebook i dati personali?

WhatsApp condividerà con Facebook i dati personali? Sì ma non in Europa. Passare a Signal o Telegram però è sempre una buona idea!

ABBIAMO ANCHE UN NOSTRO SUBREDDIT, TI ASPETTIAMO! 👽

Ce lo avete chiesto in molti e, come sempre, abbiamo deciso di aspettare qualche giorno prima di parlarne. Di cosa stiamo parlando intanto? Di recente Whatsapp ha aggiornato i suoi termini e condizioni e, come sempre accade, è obbligatorio accettarli altrimenti non è possibile utilizzare l’applicazione.
Li avete già accettati nel momento in cui vi siete iscritti a Whatsapp e scorrevate frasi incomprensibili cliccando su “Accetta tutto e non rompermi le scatole“. Qualcosa però forse è cambiato perché è arrivato un nuovo avviso non del tutto chiaro e molti si sono chiesti: WhatsApp condividerà con Facebook i dati personali?

Abbiamo raccolto un po’ le opinioni di vari esperti e siamo arrivati alla conclusione che si è vero lo farà, ma solo fuori dall’Europa. In Europa siamo infatti protetti da leggi sulla privacy molto più severe che mettono spesso i bastoni tra le ruote alle Big Tech.

Fuori dall’Europa invece sarà obbligatorio cedere molte informazioni personali che saranno poi sfruttate da Facebook per migliorare i suoi servizi. Come spesso succede poi viene tirata in ballo la sicurezza: ti controlliamo meglio ma lo facciamo solo per il tuo bene 1. Secondo Privacy International è probabile che Facebook voglia solo il vostro numero di telefono (se già non ce l’ha) e la lista di tutti i vostri contatti 2. Vi consigliamo anche di leggere l’articolo di Privacy International a riguardo: Facebook Must Explain What it’s Doing With Your Phone Number.

WhatsApp condividerà con Facebook i dati personali? In Italia sembra di no

In Italia comunque non dovrebbe cambiare molto. Secondo l’agenzia di stampa AGI che ha contattato l’azienda: “Non ci saranno cambiamenti nella condivisione dei dati con Facebook in merito alle chat non business e alle informazioni sull’account e, per quanto riguarda la messaggistica aziendale, non stiamo imponendo agli utenti di condividere i dati3.

Facebook ha anche contattato Wired per dirgli la stessa cosa 4.

Infine anche secondo Attivissimo non cambierà nulla per l’Italia 5.

Con Signal nessuna incertezza

Come sempre comunque c’è molta confusione in merito su cosa e quanto verrà tracciato e condiviso. In questo caso specifico comunque non dovrebbe cambiare molto rispetto a prima, perlomeno in Europa. Tuttavia potreste prendere la palla al balzo per eliminare il servizio e provare una delle tante alternative a Whatsapp come ad esempio Signal o Threema. Se poi decidete di utilizzare Telegram allora vi aspettiamo sul nostro canale e sul nostro gruppo!

Per quel che riguarda Signal vi segnaliamo l’articolo di Wired per creare gruppi su Signal: Ecco come spostare le chat di gruppo da WhatsApp a Signal.

Se quando avete letto il messaggio sul vostro Whatsapp avete pensato: “tanto io non ce l’ho Facebook” sappiate che Facebook è un’azienda tentacolare e ha la capacità di seguirvi e di tracciarvi anche se non siete iscritti al suo social network.

E intanto, nel resto del Mondo, Signal sta avendo un boom di download. Qui potete leggere un AMA (Ask Me Anything) su Reddit fatto proprio in queste ore per rispondere alle tante domande dei nuovi curiosi utenti.

Volete saperne un po’ di più su Facebook? Ecco qualche nostro articolo a riguardo:

  1. Miglioramento di infrastruttura e consegna, per protezione, sicurezza e integrità su Wired[]
  2. Privacy International su Twitter[]
  3. Che cosa WhatsApp sta chiedendo ai suoi utenti[]
  4. Che cosa significa l’aggiornamento privacy di WhatsApp[]
  5. WhatsApp condividerà con Facebook i dati personali degli utenti: prendere o lasciare. Ma solo fuori Europa[]

I COMMENTI SU TELEGRAM O SU REDDIT 💬

Per motivi di praticità e di protezione dei vostri dati abbiamo deciso di non utilizzare un nostro sistema di commenti così da non tenere in alcun modo davvero nessuna traccia di voi.
Ci sono principalmente due modi commentare i nostri articoli: potete farlo attraverso il nostro gruppo Telegram.
Oppure sul nostro subreddit /r/LeAlternative.

Prima di iscrivervi a questi canali vi consigliamo di leggere le loro Privacy Policy: Reddit e Telegram



❤ Aiutaci a condividere privacy ❤

Non vogliamo inserire traccianti né bottoni di alcun tipo.
Condividete con i vostri amici l'indirizzo di questa pagina sul vostro social preferito.

Di skariko

Autore ed amministratore del progetto web LeAlternative