Categorie
Browser

Perché usare Firefox?

Non sapete quale browser utilizzare? Vi hanno detto di provare alternative e vi siete chiesti perché usare Firefox? Ecco la nostra guida!

Ultimo aggiornamento articolo: 8 Luglio, 2021

CI TROVI SU TWITTER 🦜, MA TI CONSIGLIAMO DI SEGUIRCI SU MASTODON 🐘

Abbiamo parlato pochi giorni fa dei contenitori di Firefox, e una domanda può sorgere spontanea: ma perché usare Firefox? Questo articolo fa parte di una serie di articoli sui browser che abbiamo deciso di fare per spiegarne meglio il funzionamento. I pregi ed i difetti di ognuno. Non esiste infatti il browser perfetto, tuttavia può invece esistere il browser perfetto per noi. Ed è solo provandone uno differente che possiamo capire quale è quello più adatto a noi. In passato abbiamo già fatto qualcosa di simile con i browser per Android: DuckDuckGo Browser, Bromite, Firefox e Privacy Browser.

Quello che vogliamo fare con LeAlternative, infatti, non è mai dirvi “usate solo questo programma e basta!”, ma mettervi davanti a delle scelte tramite consigli e suggerimenti.

Attenzione: questo articolo parla esclusivamente di programmi per desktop.
Su Android consigliamo in alternativa a Firefox l’uso di Bromite, DuckDuckGo Privacy Browser, Privacy Browser, Firefox Focus e per ultimo Brave.
Su iOS potete provare oltre a DuckDuckGo Privacy Browser e Firefox Focus anche SnowHaze.

Da un punto di vista, diciamo tecnico, Firefox è sicuramente il più completo e il più personalizzabile. Probabilmente non è un caso infatti che Tor Browser sia proprio un fork di Firefox. Come diciamo spesso però Firefox ha bisogno di un po’ di impostazioni per poterci proteggere al meglio. Tenete anche conto che se arrivate da Google Chrome potrebbe esserci uno spaesamento iniziale essendo i due browser abbastanza differenti.

Perché usare Firefox?

Riassuntino di quello che andrete a leggere

  • Firefox è molto personalizzabile.
  • Oltre a Safari (che esiste solo per Apple) è l’unica speranza per fermare il predominio Chromium sul web.
  • Con le giuste impostazioni è probabilmente meglio di altri browser. Tuttavia se non avete voglia di perdere tempo con impostazioni e settaggi potete provare ad utilizzare Brave. Utile anche se arrivate da Chrome perché è della stessa famiglia.
  • Noi vi diamo qualche consiglio base, per le impostazioni avanzate date un occhio qui e qui.

Impostazioni di Firefox

Purtroppo Firefox nelle sue impostazioni di base non protegge molto (nonostante le rassicurazioni delle ultime versioni). E se lo settiamo in maniera Restrittiva può capitare che alcuni siti non funzionano correttamente anche se le cose stanno lentamente migliorando. Questo invece succede raramente con Brave che evidentemente utilizza, al momento, degli algoritmi e delle tecniche migliori per bloccare i traccianti e le pubblicità. Si sono infatti fortemente ispirati al mitico uBlock Origin e a Cliqz 1.

E allora perché utilizzare Firefox?

Perché se volete avere una maggiore protezione probabilmente nessun altro browser vi proteggerà quanto un Firefox ben impostato.

Inoltre utilizzare Firefox è importante anche per evitare che Chromium 2, il progetto open source di Google da cui deriva Google Chrome, diventi l’unico standard del web. Tutti i browser moderni, a parte Firefox e Safari, dipendono infatti da Chromium. Lo ripetiamo sempre per chi è nuovo: i browser che utilizzano Chromium sono: Edge, Brave, Opera, Vivaldi, Epic Browser e tantissimi altri 3.

Torniamo a noi e a Firefox. Di quali impostazioni parliamo? Ce ne sono diverse ed ognuna permette un livello maggiore di sicurezza e privacy. Più cose si modificano e maggiore sarà la privacy ma allo stesso tempo ci potrebbero anche essere maggiori difficoltà a navigare. Paradossalmente, inoltre, più estensioni installerete e più facilmente il vostro browser sarà riconosciuto per via della sua impronta digitale unica.

VIDEO: Why should I use Firefox?

Se usate Firefox cambiate prima qualche impostazione

Alcune impostazioni base sono il settaggio di alcuni parametri come ad esempio:

  • Togliere Google come motore di ricerca predefinito ed utilizzarne un altro (quale?).
  • Se non vogliamo lasciare traccia sul computer che utilizziamo eliminiamo cookie e dati dei siti alla chiusura di Firefox e cancelliamo la cronologia alla chiusura (tutte impostazioni che trovate nella stessa tab).
  • Sempre in Privacy e Sicurezza in fondo alla pagina trovate “Modalità solo HTTPS“. Attivatela per tutte le finestre.

Installiamo poi qualche importante estensione:

  • uBlock Origin è fondamentale, è un blocco delle pubblicità e dei traccianti molto completo che permette anche di bloccare gli script e molto altro in versione avanzata. Potete utilizzarlo in versione base.
  • Decentraleyes LocalCDN per evitare di scaricare ogni volta i codici da Google, userete quelli in locale.
  • Firefox Multi-Account Containers, una bomba. Ne abbiamo parlato poco fa (qui l’articolo) e sono probabilmente uno dei motivi per cui qualcuno potrebbe preferire Firefox a Brave.

Queste sono le impostazione base per utilizzare Firefox in sicurezza e con queste impostazioni non dovreste avere troppi problemi a navigare. È tanta roba, lo sappiamo. È per questo che generalmente suggeriamo: “Firefox per voi, Brave per gli amici non smanettoni”.

Perché usare Firefox? Le impostazioni avanzate

C’è poi, come dicevamo, molto altro da abilitare per essere davvero sicuri. Ad esempio PrivacyTools consiglia di disabilitare WebRTC. È sicuramente una buona idea, ma così facendo tenete conto che non vi funzioneranno più Jitsi, Discord, Hangout e molte altre app.

Qui trovate tante altre impostazioni da aggiungere a Firefox. Alcune purtroppo rendono la navigazione molto difficoltosa. Ad esempio all’interno della sezione about:config il privacy.resistFingerprinting = true è fondamentale per rendere Firefox più sicuro. Ma su alcuni siti rischia di rompere tutto. E così per tutte le altre impostazioni. Insomma il concetto di fondo è: dipende tutto da quale è il vostro obiettivo finale.

Qui, infine, ne trovate altre degli amici di Etica Digitale.

Se state solo tentando di non essere più inseguiti dalle pubblicità e da Facebook probabilmente vi basta utilizzare Firefox con le impostazioni base che vi abbiamo suggerito. Con le impostazioni avanzate la navigazione quotidiana può diventare complessa.

A questo punto potreste anche pensare di utilizzare Tor Browser (che ha già tutte quelle impostazioni avanzate attive e molto altro) quando volete essere maggiormente protetti e per tutto il resto utilizzare Firefox con le impostazioni base che vi abbiamo suggerito.

Speriamo di aver dunque risposto alla domanda perché usare Firefox? Se avete qualche dubbio come sempre ci trovate su Reddit o su Telegram.

  1. Ad Block engine in Rust[]
  2. Chromium[]
  3. Browsers based on Chromium[]

❤ Aiutaci a condividere privacy ❤


💬 COMMENTA SU TELEGRAM, MATRIX O REDDIT 💬

Per motivi di praticità e per non tenere in alcun modo traccia di voi abbiamo deciso di non utilizzare un nostro sistema di commenti.

Avete tre modi per commentare i nostri articoli e per parlare con noi: potete farlo attraverso il nostro gruppo Telegram, nella nostra nuova stanza Matrix oppure su Reddit.

Prima di iscrivervi a questi servizi vi consigliamo di leggere le loro Privacy Policy: Reddit, Matrix e Telegram


Di skariko

Autore ed amministratore del progetto web LeAlternative