Categorie
Guide Utilizzo quotidiano

Cos’è Matrix?

Cerchiamo di spiegare brevemente cos’è Matrix. Non parliamo ovviamente del film ma di un protocollo aperto per chattare con chiunque!

CI TROVI SU TWITTER 🦜, MA TI CONSIGLIAMO DI SEGUIRCI SU MASTODON 🐘

Da qualche tempo sul nostro sito sito sono apparse delle scritte per alcuni misteriose. Parliamo infatti di Matrix, di seguirci in stanze di Matrix e abbiamo aggiunto tra i social network in cui siamo presenti anche il logo di Matrix. Ma che cos’è Matrix? Non ci riferiamo ovviamente all’omonimo film, ma a un protocollo aperto molto interessante. Vediamolo insieme.

Matrix è una sorta di ritorno alle origini di internet ed è per questo che ci piace molto. Punta infatti a risolvere i problemi di protocolli simili già esistenti 1, ma molto datati, come ad esempio IRC e XMPP. Il problema delle app di messaggistica, al di là dei singoli pregi/difetti di ognuna, è che puoi parlare solo con chi si è iscritto a quella stessa app di messaggistica.

Ma quanto sarebbe bello poter utilizzare le chat come le email? Ecco, prendiamo come esempio proprio le email, per capirci meglio.

Tralasciamo un attimo da questo discorso il geniale Delta Chat che meriterebbe un articolo a parte. Delta Chat utilizza infatti la rete di server email per poter chattare con chiunque sfruttando proprio quel protocollo. Ne abbiamo parlato brevemente nell’articolo dedicato alle alternative a Whatsapp.

Torniamo alle email: oggi potete mandare un’email a chiunque da qualunque indirizzo email. Non vi interessa se il vostro amico è passato da Gmail a ProtonMail o ad Outlook perché al massimo dovrete modificare l’indirizzo e siete sicuri di potergli scrivere.

Non è la stessa cosa per le chat di messaggistica: se un vostro amico usa Whatsapp potrete scrivergli solo se anche voi vi iscrivete su Whatsapp. Questo è un limite enorme e mette nelle mani di una singola azienda un potere a dir poco gigantesco.

Background vector created by starline – www.freepik.com

Cos’è Matrix?

Matrix cerca di porre rimedio a tutto questo.

Matrix è infatti un protocollo aperto per comunicare tramite chat, VoIP e videochiamate. Cosa significa? Che potenzialmente possono esistere infinite applicazioni, tutte diverse tra loro, che utilizzano lo stesso protocollo. Non essere più vincolati dunque ad un’azienda ma poter scegliere una qualunque applicazione per chattare con chiunque, senza limiti. Come dicevamo prima punta a sostituire i protocolli IRC e XMPP. Qui una tabella riassuntiva:

Element su Twitter.

Il protocollo Matrix inoltre permette l’utilizzo di bot (come Telegram) e soprattutto di ponti (bridge) che permettono di fare cose davvero meravigliose. Ad esempio noi grazie a uno di questi bridge abbiamo creato una chat su Telegram collegata con una stanza di Matrix. Significa che chiunque entri in questa chat su Telegram automaticamente può parlare con gli utenti della relativa stanza su Matrix. È tutto sincronizzato.

Ci sono già aziende che stanno tentando di sfruttare questa peculiarità di Matrix. Come ad esempio Beeper che permette di scrivere a tutte le applicazioni possibili (tra cui anche Whatsapp, Telegram, WeChat, Twitter) sfruttando per l’appunto proprio il protocollo Matrix e i suoi bridge.

Cos’è Matrix? I bot

Abbiamo deciso di aprire una stanza in Matrix proprio perché crediamo che il progetto LeAlternative sia abbastanza maturo per farlo. Inoltre. come sempre abbiamo detto, saremo sempre presenti sui social network tradizionali ma ne sconsigliamo l’utilizzo e vi invitiamo sempre a seguirci e a preferire mezzi alternativi.

Matrix è uno di questi anche se purtroppo lo usano ancora in pochi. Non aspettatevi dunque di trovarci dentro la gente che trovate su Facebook o su Telegram. Ma ha delle potenzialità secondo noi: è facile da usare ed è molto user-friendly ed è per questo che ne supportiamo l’uso.

Matrix insomma non è l’ennesima app di messaggistica su cui portare i propri amici e basta. Matrix è probabilmente il mostro finale a cui si dovrebbe arrivare. Come sappiamo infatti è deleterio e faticoso portare amici su nuove piattaforme convincendoli ogni volta che quella nuova è meglio di quella vecchia perché il suo proprietario è più simpatico e meno attaccato ai soldi del precedente. L’obiettivo finale è il protocollo aperto e libero e Matrix può aiutarci in questa impresa.

Screenshot del sito ufficiale di Element

Non è tutt’oro quel che luccica

Nonostante ne siamo generalmente abbastanza entusiasti Matrix non risolve tutti i problemi del mondo delle app di messaggistica. Ad esempio un server Matrix colleziona una grande mole di metadati 2. Anche se fino ad oggi non esistono aziende pronte a rivenderli a terzi o ad usarli per profilazione nessuno potrebbe impedire loro di farlo in un futuro. La peculiarità del protocollo aperto però è anche questa: se il server Matrix a cui siete iscritti inizia a diventare poco etico secondo i vostri canoni basterà spostarsi su un altro server e potrete comunque continuare a parlare con i nostri amici.

Esattamente come per le email: non è che quando avete scoperto che Google leggeva le vostre email per farne della pubblicità targhetizzata 3 avete smesso di usare le email. Siete solo passati ad un’altra società che vi offre un servizio più adatto a voi.

Matrix, Telegram, Whatsapp e Signal

Se qualcuno di voi si sta chiedendo: “ma perché allora consigliate principalmente Signal e Telegram al posto di Whatsapp?”. Perché LeAlternative vuole essere un punto di passaggio: è pressoché impossibile convincere qualcuno a passare da Whatsapp a Matrix anche per colpa della non totale maturità del progetto. Può essere invece più semplice parlargli di privacy, portarlo prima su Signal o Telegram (che è già un buon compromesso) e poi fargli conoscere anche Matrix. Tutto qui.

Essendo decentralizzato chiunque può aprire un server Matrix e permettere alle persone di registrarsi, proprio come si fa con Mastodon (cos’è e come funziona Mastodon?). Cerchiamo però di rendervi la vita facile e se avete deciso di provare questa nuova chat di messaggistica potete provare l’app di riferimento chiamata Element e che vi permetterà di registrarvi sul server principale su Matrix.org: clicca qui per registrarti. La registrazione è molto semplice e pressoché identica a qualunque altro sistema di messaggistica, con la differenza che non vi verrà chiesto nessun numero di telefono.

Una volta iscritti e registrati potete venire a trovarci nella nostra stanza.

Altre applicazioni oltre Element

Come dicevamo esistono però diverse applicazioni per Matrix. Ve ne suggeriamo due che secondo noi sono le più carine: SchildiChat (un fork di Element) e FluffyChat.

Per i più smanettoni qui trovate una lista di applicazioni e di server disponibili.

Speriamo di essere riusciti a spiegarvi cos’è Matrix e a incuriosirvi abbastanza per provarlo. Uno dei nostri sogni è quello di riuscire a invitare in questi luoghi personaggi con un discreto seguito online.

Crediamo infatti sia fondamentale che chi ha molti follower si unisca a questa battaglia per la privacy. È un invito soprattutto a chi lotta in prima linea per difendere la privacy: fate da megafono a queste straordinarie alternative, non adagiatevi sui tanti follower di Twitter, Facebook e Instagram.

  1. Su Wikipedia[]
  2. Serpent Security[]
  3. Google will stop looking at your emails to create targeted adverts[]

❤ Aiutaci a condividere privacy ❤


💬 COMMENTA SU TELEGRAM, MATRIX O REDDIT 💬

Per motivi di praticità e per non tenere in alcun modo traccia di voi abbiamo deciso di non utilizzare un nostro sistema di commenti.

Avete tre modi per commentare i nostri articoli e per parlare con noi: potete farlo attraverso il nostro gruppo Telegram, nella nostra nuova stanza Matrix oppure su Reddit.

Prima di iscrivervi a questi servizi vi consigliamo di leggere le loro Privacy Policy: Reddit, Matrix e Telegram


Di skariko

Autore ed amministratore del progetto web LeAlternative