Categorie
Notizie

Detox Day

Il 2 agosto è il Detox Day! Se volete partecipare vi basterà non utilizzare social network per almeno 24 ore! #nosocialday

TROVI ANCHE IL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM 💬

Per il giorno 2 agosto è stato indetto il Detox Day. Di cosa si tratta? È una giornata pensata per disintossicarsi, letteralmente, dai social network. Da quanto abbiamo potuto capire è un’iniziativa creata da Techlore e dallo youtuber iamLucid (link Piped).

Techlore è un sito web (con anche un canale YouTube (link Piped)) molto importante ed interessante che tratta regolarmente il tema della privacy e della sicurezza.

Uno dei progetti di Techlore è Plexus, un sito che molti di voi forse già conoscono. Plexus è un grosso archivio per capire se un’applicazione funziona o meno senza i servizi di Google come, ad esempio, gli smartphone con il sistema operativo /e/. L’elenco viene aggiornato automaticamente da chiunque tramite GitHub e risulta molto utile a chi sogna un cellulare degooglizzato.

Torniamo all’argomento principale però, più avanti spiegheremo anche perché crediamo sia utile un Detox Day, intanto vi spieghiamo che cos’è e come partecipare.

Come partecipare al Detox Day

  1. Raggruppate in una cartella tutte le applicazioni social che avete sul vostro cellulare e chiamate la cartella “Detox Day“;
  2. Allontanate il più possibile la cartella dalla home del vostro smartphone così da non cedere ad alcuna tentazione;
  3. Non aprire quella cartella per almeno 24 ore.
Foto Detox Day

I benefici di questa operazione, secondo gli autori sono molteplici:

  1. Sii libero. Gli algoritmi sono fatti per renderti dipendente dal (loro) massimo profitto. Riconnettiti con le persone nella tua vita faccia a faccia. Recupera il tuo tempo: rilassati e trova un’attività divertente che volevi provare.
  2. Sii felice. Sii consapevole e introspettivo, diventa in sintonia con chi sei. Smettila di confrontarti con gli altri. Non cercare continuamente conferme esterne.
  3. Recupera il controllo. Ferma il capitalismo della sorveglianza. Proteggi i tuoi dati privati e le tue informazioni personali. Evita l’influenza indesiderata delle grandi tecnologie.
Foto Detox Day

Invita i tuoi amici a partecipare: #nosocialday

Invita le persone intorno a te o che conosci solo virtualmente a partecipare. Manda loro un SMS (o quel che ti pare) con scritto: “detox.earth” e utilizza sui social, in questi giorni, l’hashtag #nosocialday.

Perché partecipare al Detox Day?

Troviamo il termine detox, ovvero disintossicarsi, particolarmente azzeccato. Secondo alcuni studi 1 2 infatti l’uso eccessivo dei social network è paragonabile alla tossicodipendenza: “analogamente ai tossicodipendenti, gli utenti eccessivi del sito di social network mostrano una preoccupazione per le piattaforme di social media quando non le utilizzano, la modifica dell’umore quando accedono a questi siti e la tolleranza alle ricompense sociali ottenute su questi siti dalle interazioni“.

Per far capire quanto incide la dipendenza dei like sul nostro cervello citiamo anche questo interessante studio dove viene scoperto che: “(…) più alte sono le persone segnate nel sondaggio sulla dipendenza da Facebook, più è probabile che abbiano rapidamente colpito il pulsante quando visualizzano le immagini di Facebook rispetto alle immagini neutre. Allo stesso modo, i partecipanti avevano maggiori probabilità di premere erroneamente il pulsante quando hanno visto un logo di Facebook rispetto a un cartello stradale neutro. In sostanza, i segnali di Facebook erano trigger molto più potenti nel cervello delle persone rispetto ai segnali stradali“. 3

Insomma sono davvero numerosi i motivi per partecipare al Detox Day. Potete prendere questa come un’occasione per abbandonarli del tutto e provare a utilizzare social network che non basano tutto sul profitto ma sull’essere umano come ad esempio Mastodon, PixelFed oppure PeerTube.

Ultima curiosità

Piccola curiosità che abbiamo scoperto visionando il sito detox.earth. Il sito web è stato infatti costruito da d3ward che abbiamo già conosciuto per essere uno dei principali sviluppatori del browser open source Kiwi.

  1. Attenti alla « facebook-dipendenza»[]
  2. New Study Suggests Excessive Social Media Use Is Comparable To Drug Addiction[]
  3. What Facebook Addiction Looks Like in the Brain[]

❤ Aiutaci a condividere privacy ❤


💬 COMMENTA SU TELEGRAM, MATRIX O REDDIT 💬

Per motivi di praticità e per non tenere in alcun modo traccia di voi abbiamo deciso di non utilizzare un nostro sistema di commenti.

Avete tre modi per commentare i nostri articoli e per parlare con noi: potete farlo attraverso il nostro gruppo Telegram, nella nostra nuova stanza Matrix oppure su Reddit.

Prima di iscrivervi a questi servizi vi consigliamo di leggere le loro Privacy Policy: Reddit, Matrix e Telegram


Di skariko

Autore ed amministratore del progetto web LeAlternative