ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM 📣

Imparare nuove lingue con software open source

Difficoltà: ◉○○○

Aggiornato il: 11 Ottobre, 2022

Una delle caratteristiche di LeAlternative è cercare software open sourceOpen source (open source vuol dire che il codice sorgente è accessibile a tutti e chiunque può vedere cosa c’è dentro. Leggi anche Software Libero.) per fare qualsiasi cosa. Dagli sfondi del cellulare fino ai programmi per gestire le password. Oggi proveremo a imparare nuove lingue utilizzando solo software open source!

Non sarà un’operazione semplicissima ma scopriremo anche alcuni escamotage per sostituire le applicazioni più famose. La prima applicazione di cui parleremo, ad esempio, è una possibile alternativa a Duolinguo. Duolinguo purtroppo come spesso accade è un’applicazione proprietaria piena di tracciantiTracker Oltre ai cookie ci sono tanti altri metodi per tracciare il profilo di una persona da parte, ad esempio, dei social network. Il web ne è, purtroppo, disseminato. Maggiori dettagli su Mozilla. 1 come ad esempio Google, Facebook ed Unity3d Ads . Oltre a richiedere ad molti permessi per funzionare (fino a 30!).

Imparare nuove lingue con software open source

Anki

open source

Qualcuno ha provato a sostituire Duolinguo con Anki per imparare le lingue! Anki non è una vera e propria app di traduzione ma è un sistema di flash card. Le flash card possono essere infatti uno strumento utile per imparare una nuova lingua e sul sito ufficiale di Anki se ne trovano davvero moltissime fatte dalla comunità: arabo, cinese, inglese, francese, tedesco, ebraico, giapponese, coreano, russo e spagnolo.

Inoltre sono disponibili delle flash card anche sull’anatomia, sulla biologia, sulla chimica e su molto altro.
Questo video su Youtube è molto interessante e vi spiegherà brevemente come funziona l’applicazione.
Non siete ovviamente vincolati ad usare quelle create da altre persone, potete creare voi stesse delle flash card con le quali provare ad imparare una nuova lingua (o qualsiasi altra cosa). In alternativa potete dare un’occhiata al sito ufficiale di Anki dove ovviamente è tutto rigorosamente open source 2.

Nel sito ufficiale di Anki potete trovare le applicazioni per Windows, per macOS, per Linux ma anche per iPhone ed Android.

10,000 sentences

open source

Non esiste solo Anki ovviamente e 10,000 sentences è davvero un’ottima alternativa open source 3. Ne abbiamo anche parlato recentemente con un articolo dedicato. Molte le lingue presenti con oltre 10.000 frasi ognuna per imparare e consolidare le proprie conoscenze. A noi è piaciuta molto e tutte le frasi sono prese da Tatoeba, una nostra vecchia conoscenza.
Lo si può scaricare sia sul Play Store che su F-Droid!

Duofolio

open source

Da qualche tempo esiste anche Duofolio. Un’interessante applicazione open source 4 dedicata a chi sta provando ad imparare una nuova lingua. Il suo funzionamento è semplice: prima di tutto dovete avere un ebook in versione EPUB. Dopo di che potrete leggere il vostro libro e tradurre simultaneamente le parole e le frasi che non vi tornano. Leggere libri in lingua, infatti, è un ottimo metodo per riuscire a imparare velocemente.

Nonostante Duofolio sia un’app open source la si trova solamente sul Play Store e non è disponibile su F-DroidF-Droid È lo store di cui parliamo più spesso, è come il Play Store di Google ma contiene solo ed esclusivamente applicazioni open source. Installarlo è altrettanto semplice: andate su f-droid.org dal vostro cellulare. Cliccate su “SCARICA F-DROID“. Vi scaricherà un file .apk. Non preoccupatevi, è l’estensione standard di tutte le applicazioni. Cliccate sopra questo file e installatelo. Potrebbe chiedervi di consentire l’installazione da app da fonti esterne perché di suo Android non vuole che utilizzate qualcosa di diverso dal Play Store. Autorizzate e avrete installato F-Droid sul vostro cellulare! (probabilmente perché utilizza Google Traduttore per funzionare).

LibreLingo

open source

Questo è un bel progetto open source 5, molto interessante ma anche molto acerbo. D’altronde è ancora in fase sperimentale. Attualmente serve solo per imparare lo spagnolo ed è utile solo a chi già conosce l’inglese.
L’idea è però molto carina. Attraverso delle card vi verrà fatta una domanda, ad esempio: “Quali di questi è un leone”? E le tre risposte saranno tre animali diversi con i rispettivi nomi in spagnolo: león, perro o el perro 6. E via così per diverse categorie. Un’idea davvero interessante che speriamo verrà portata avanti.

Master Japanese From Scratch For Free

open source

Questo è un bellissimo progetto non open source ma totalmente gratuito e libero da traccianti. Perché è stato creato da uno studente che ha come sogno che tutti imparino il giapponese più facilmente. Il sito è ben fatto con quiz e lezioni giapponesi e vive solo di donazioni!

TypeLit

Questo non è un progetto open source ma ci è piaciuto così tanto da volerlo inserire a tutti i costi. Imparate una nuova lingua trascrivendo un classico della letteratura! Migliorare il proprio inglese trascrivendo interamente 1984 di George Orwell oppure scoprire lo spagnolo trascrivendo Delitto e Castigo di Dostoevskij (ovviamente tradotto in spagnolo!) è a dir poco geniale. Un progetto quindi che merita sicuramente una citazione.

Hai domande o qualche commento su questo articolo? Trovi la comunità di Le Alternativa su Feddit, su Matrix oppure Telegram.

  1. Report Exodus su Duolinguo[]
  2. Anki su GitHub[]
  3. 10,000 sentences su GitHub[]
  4. Duofolio su GitHub[]
  5. LibreLingo su GitHub[]
  6. LibreLingo skills animals[]

Se ti piace il nostro lavoro puoi anche donare grazie!

Aiutaci a condividere privacy

Di skariko

Autore ed amministratore del progetto web LeAlternative

TRE ARTICOLI RANDOM