ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM 📣

Kriptonite d’oro (Prologo: Joe&Jim)

Gli articoli di Cassandra Crossing sono sotto licenza CC BY-SA 4.0 | Cassandra Crossing è una rubrica creata da Marco Calamari col "nom de plume" di Cassandra, nata nel 2005.

La giusta continuazione al racconto che abbiamo pubblicato settimana scorsa: Joe Lametta, torna tra noi.

Questo articolo è stato scritto il 23 giugno 2011 da Cassandra

Cassandra Crossing 227/ Kriptonite d oro (Prologo: Joe&Jim)

 Prologo di un libro già scritto, finale di un sequel incompiuto. Hackmeeting alle porte, dove tutto sarà svelato. Appuntamento su queste pagine per sapere come va a finire.

Metropolis – Ciao amico, posso offrirti da bere? Bazzico anche io bar malfamati come questo e ti ho visto spesso in giro, ma mai così alle basse. Stasera poi hai anche l’aria incazzata di chi scoppia se non si sfoga con un suo simile. Dai, facciamoci un giro di whisky e non pensare neanche ad offrire tu, che oggi è giorno di paga. Sì, sì, lo so che vorresti farlo tu, e che una volta avevi la grana che ti usciva dagli orecchi: volevo proprio chiederti cosa è successo al mitico ed invulnerabile Joe Lametta. Sembrerebbe proprio che tu abbia trovato qualcuno più tosto di te.

Chi sono io? Beh, per ora puoi chiamarmi Jim. Joe e Jim, bello vero?

Come ho fatto a riconoscerti così malridotto? Eh, so bene come un uomo può cambiare se le prende da qualcuno più grosso di lui. Anche io ne ho prese da uno più grosso di me… ma è stato tanto tempo fa ed ora è il tuo turno di raccontare, e poi sei tu la celebrità.

Non lo sapevi di essere una star? Cavolo! Allora sei stato davvero molto occupato a scappare in questi anni, se no avresti saputo che il racconto delle tue avventure è diventato un libro di culto.

Non sai nemmeno di aver avuto un biografo? Beh, la tua storia ha perfino redento il tuo biografo, l’ubriacone che avevi drogato, ed ha cambiato la vita sua e di molti altri. Capisco, te ne frega il giusto. Certo, non sei il tipo del missionario e neppure in odore di santità. Per me invece quel libro è stato molto importante, ma capisco che avendo un supereroe alle calcagna la tua scala di urgenze e di valori sia diversa. Ah, non è stato l’uomo di acciaio a suonartele? Lui è ancora nel bunker con le pareti di 7 metri a guardare il muro e ripetere “pigggipi, gippigi”? Ed allora come mai sei senza un centesimo ed hai l’aria di chi sta scappando 25 ore al giorno? Forse è il tuo vecchio capo che ti corre dietro, quello pelato, lo scienziato pazzo? Anche io ho avuto un maniaco peggio di lui alle costole, e potrei raccontartene delle belle! Non è nemmeno lui? Ah, ho capito, allora saranno inseguitori più normali: mariti cornuti, donne abbandonate e tradite, creditori imbrogliati…Nemmeno loro? Molto peggio? Un sacco di gente? Poliziotti e metronotte, servizi segreti, mafiosi e terroristi turlupinati alla “Back to the future”. E poi call center implacabili e pubblicità intelligente più delle bombe? Ma tu sapevi come fare a non farti beccare, sei un asso della crittocosa lì, la crittografia. Cosa ti è successo? Come hanno fatto a trovarti? Hai sbagliato tu oppure…?

(continua)

Marco Calamari

Scrivere a Cassandra – twittare a Cassandra
Videorubrica “Quattro chiacchiere con Cassandra”
Lo Slog (Static Blog) di Cassandra
L’archivio di Cassandra: scuola, formazione e pensiero

Hai domande o qualche commento su questo articolo? Puoi parlarne su Feddit, un'alternativa italiana e decentralizzata a Reddit gestita da noi: clicca qui!

Se ti piace il nostro lavoro puoi anche donare grazie!

Aiutaci a condividere privacy

TRE ARTICOLI RANDOM