ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM 📣

Alternative a Figma

In attesa di un articolo dedicato al mitico Penpot e alle alternative ad Adobe Photoshop, vi proponiamo alcune alternative a Figma visto che, di recente, è stata proprio acquisita da Adobe 1. La notizia dell’acquisizione è stata per molti l’ennesimo buon motivo per cercare alternative open sourceOpen source (open source vuol dire che il codice sorgente è accessibile a tutti e chiunque può vedere cosa c’è dentro. Leggi anche Software Libero.) e libere e per provare ad allontanarsi definitivamente da Adobe.

Figma è un editor di grafica vettoriale e uno strumento di prototipazione. L’alternativa più importante e interessante a Figma è senz’altro Penpot considerando anche che di recente ha ottenuto 8 milioni di dollari e che ha visto aumentare del 5600% le adesioni al suo progetto open source.

L’articolo di oggi prende spunto dall’articolo di It’s FOSS, non è una vera e propria traduzione perché come sempre cerchiamo di metterci “del nostro”, tuttavia ci sembra corretta la citazione!

Alternative a Figma

Penpot tuttavia non è l’unica alternativa possibile, ecco dunque un elenco delle alternative a Figma più interessanti.

Penpot

open source
applicazione web

Come già accennato nell’introduzione dell’articolo, Penpot è di gran lunga l’alternativa a Figma più interessante. È un progetto open source che ha raccolto 8 milioni di dollari di finanziamento 2e sicuramente sta vivendo il suo momento d’oro soprattutto dopo l’acquisizione di Figma da parte di Adobe.

Grazie a Penpot potete condividere idee e progetti lavorando simultaneamente con altre persone e vi consente di creare ArtBoard (come su Illustrator), forme semplici come rettangoli ed ellissi, ma vi permette anche di creare la vostra forma vettoriale.

Quant-UX

open source
applicazione web

Come detto, non esiste solamente Penpot nel mondo della prototipazione. Quant-UX è uno strumento davvero interessante che dà il meglio di sé se installato in self-hostingSelf-hosting Significa gestire in autonomia un server sul quale far girare i vari programmi al posto di pagare qualcuno che li gestisca per voi. Un esempio pratico? Installare in autonomia Nextcloud per le foto ed i file su un vostro server anziché pagare un provider che lo faccia per voi. È in assoluto la cosa migliore per quel che riguarda la privacy, ma è decisamente sconsigliato se non sapete cosa fare perché in questi casi il rischio sicurezza è maggiore del rischio privacy.. Tuttavia lo si può provare agevolmente utilizzando la versione gratuita disponibile online. Qui trovate un po’ di esempi di cosa sia possibile fare grazie a Quant-UX!

Plasmic

open source
applicazione web

Iniziamo ora ad entrare nel mondo delle applicazioni a pagamento e professionali (non che quelle precedenti siano meno professionali, sia chiaro). Plasmic è un progetto open source e ha una sua versione gratuita con alcuni limiti. Tuttavia è perfettamente funzionante e se non avete enormi necessità può fare al caso vostro. Le versioni a pagamento sono invece molto care: si parte infatti da 80$ al mese.

Permette l’integrazione con diverse applicazioni tra cui Shopify, Figma, Netilfy e molto altro.

Wireflow

open source
applicazione web

Applicazione web totalmente gratuita e open source. Funziona discretamente bene e si può utilizzare online senza fare alcuna iscrizione. Fate attenzione però perché non sembra più essere mantenuta (il loro GitHubGit Git è un software creato da Linus Torvalds (si, quello di Linux). È il metodo che hanno i programmatori per far “parlare” tra di loro i codici sorgente. È, in sostanza, un software che permette di interagire e di apportare modifiche ai codici sorgenti. Github (che è di Microsoft) e Gitlab non sono altro che degli hosting per questi progetti. è fermo al 2021 3)

Permette l’integrazione con diverse applicazioni tra cui Shopify, Figma, Netilfy e molto altro.

Altre alternative degne di citazione

  • Pencil, a differenza di tutti i precedenti è un software da installare. Il suo sviluppo, però, è fermo al 2019 4 e non sembrano esserci molte speranze per degli aggiornamenti recenti. Se il vostro sistema operativo vi permette di installarlo potreste dargli una prova: potrebbe tornarvi utile nel caso non riusciste ad utilizzare gli strumenti online.
  • ReacType, un’altra alternativa open source interessante per chi ha bisogno di un’applicazione da installare. Non sembra abbandonata anche se il dominio ufficiale reactype.io non è più raggiungibile da fine agosto 2022. Non sappiamo se sia perché il progetto è stato abbandonato o se è solo un’interruzione temporanea. L’applicazione da installare, invece, funziona bene.
  • Mydraft 5, decisamente meno professionale e con molte meno opzioni dei precedenti. Alle volte però può capitare di dover fare cose semplicissime e di non aver tempo di imparare applicazioni troppo complesse (complesse nel senso che fanno molto più di quello che ci serve). Dunque questa semplicissima applicazione online potrebbe tornare utile.

Hai domande o qualche commento su questo articolo? Trovi la comunità di Le Alternativa su Feddit, su Matrix oppure Telegram.

  1. Adobe acquisisce Figma[]
  2. Penpot inks $8M as signups for its open source spin on Figma jump 5600% after Adobe’s $20B acquisition move[]
  3. Wireflow su GitHub[]
  4. Pencil su GitHub[]
  5. Mydraft su GitHub[]

Se ti piace il nostro lavoro puoi anche donare grazie!

Aiutaci a condividere privacy

Di skariko

Autore ed amministratore del progetto web LeAlternative

TRE ARTICOLI RANDOM