TROVI ANCHE IL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM 💬

FakeStandby

Difficoltà: ◉○○○

Articolo creato il: 19 Giugno 2023

Oggi per la seria “perché no?”, vi proponiamo FakeStandby. Un’applicazione che nasce ufficialmente con l’idea di preservare il più possibile la batteria del proprio smartphone mettendo lo smartphone in una sorta di “finto standby”. Secondo lo sviluppatore, infatti, in questo modo è possibile risparmiare fino al 20% di batteria.

FakeStandby è un’applicazione esclusiva per Android, permette dunque di spegnere lo schermo del proprio smartphone mantenendo però le applicazioni attive in background. Può capitare infatti che molte applicazioni non funzionino più nel momento in cui viene bloccato lo schermo del proprio smartphone. Per alcuni può essere utile anche in altre occasioni: ad esempio senza bloccare lo schermo dovreste risultare sempre “in linea” su WhatsApp.

Come funziona FakeStandby?

Come detto il funzionamento è davvero semplice e intuitivo. Al posto di bloccare lo schermo (che bloccherebbe anche l’utilizzo di alcune applicazioni non disponibili per essere utilizzate in background) vengono utilizzati i servizi di accessibilità di Android. Viene messa sopra una sorta di tela fatta di pixel neri che simula in tutto e per tutto il blocco dello smartphone. Le applicazioni non si accorgeranno di nulla perché il vostro cellulare è tecnicamente acceso, ma voi risparmierete in batteria in quanto non verrà utilizzta la luminosità dello schermo.

Per uscire da questa modalità avrete due opzioni (impostabili nei settaggi): toccare almeno 4 volte ripetutamente lo schermo nero oppure fare uno swipe dal basso verso l’alto.

Tutti gli altri metodi che proverete non faranno nulla e lo smartphone sembrerà davvero bloccato.

Altre impostazioni

L’applicazione dispone anche di altre interessanti impostazioni come ad esempio la possibilità di abilitare il finto standby non appena lo smartphone sarà riavviato.

Le possibilità di utilizzo comunque sono moltissime e, come sempre, noi vi segnaliamo semplicemente un’applicazione curiosa, interessante e naturalmente open source e con licenza libera. Fateci sapere in quali altri modi avete pensato di utilizzarla!

Se ti piace il nostro lavoro puoi anche donare grazie!

Aiutaci a condividere privacy

Di skariko

Autore ed amministratore del progetto web LeAlternative

DUE ARTICOLI RANDOM