Articolo creato il: 18 Marzo 2024

PixelKnot, nascondi messaggi segreti nelle foto

Attenzione: questo post è stato creato 1 mese fa

Difficoltà: ◉○○○

Quella di oggi, PixelKnot, è un’applicazione che fa parte del gruppo di sviluppatori conosciuti con il nome di Guardian Project. Abbiamo già presentato diverse loro applicazioni: Orbot per poter navigare sul proprio smartphone utilizzando la rete Tor e ObscuraCam: The Privacy Camera per pixelare automaticamente i volti delle persone nelle fotografie.

L’idea del progetto è carina anche se sembra sia stato un po’ abbandonato a sé stesso (come fin troppo spesso sembra capitare ai progetti del Guardian Project purtroppo). L’ultimo aggiornamento infatti risale al primo giugno 2022 e anche la pagina del codice sorgente sembra non aver più ricevuto aggiornamenti.

Noi ve ne parliamo comunque perché l’idea ci è sembrata carina e in realtà l’applicazione funziona abbastanza bene seppur qualche bug scovato durante l’utilizzo. Capita però spesso che alcuni progetti open source che sembrano abbandonati vengano poi ripresi dalle stesse persone che ci stavano lavorando magari perché riescono ad avere più tempo oppure semplicemente vengono presi in gestione da qualcun altro.

PixelKnot, nascondi messaggi segreti nelle foto

PixelKnot vi permette di inserire all’interno di un’immagine un messaggio segreto. Per poter fare questo vi basterà aprire con PixelKnot una delle vostre fotografie presenti sul vostro smartphone, inserire un qualsiasi messaggio all’interno della foto e successivamente inserire una parole chiave per criptare il messaggio.

Ora non dovrete fare altro che condividere questa fotografia, salvata all’interno dell’applicazione, con qualcuno. Attenzione: alcuni sistemi di messaggistica come ad esempio Telegram modificano la foto per renderla meno pesante e questo potrebbe rompere la magia di PixelKnot. Il suggerimento è quello di inviare la fotografia come allegato e non come immagine così da non compromettere il messaggio segreto con eventuali compressioni. Su Telegram e su WhatsApp ad esempio questo lo si può fare allegando la foto come documento e non come immagine.

La persona che riceverà la foto dovrà avere necessariamente PixelKnot installato. Una volta scaricata la foto gli basterà condividerla con PixelKnot e inserire la password che avrete concordato in in precedenza. Ora potrà visualizzare il messaggio lontano da occhi indiscreti!

Conclusioni e link per scaricare l’app

Ci teniamo, come sempre, a far presente che questi metodi non vanno utilizzati se la vostra vita è in pericolo e se pensate di essere sotto sorveglianza. PixelKnot è un progetto amatoriale, non ha ricevuto audit indipendenti e potrebbe avere dei bug che permettono di leggere il messaggio senza conoscere la parola segreta.

Quello che vi suggeriamo è solo per pura curiosità e per puro interesse tecnologico, non per difendervi da eventuali attori statali o altro. Se avete bisogno di anonimato partite da EFF e Tor.

Questo tag @lealternative@feddit.it serve a inviare automaticamente questo post su Feddit e permettere a chiunque sul fediverso di commentarlo.

Unisciti alle comunità




Se hai trovato errori nell'articolo puoi segnalarli cliccando qui, grazie!

Di skariko

Autore ed amministratore del progetto web Le Alternative

1 commento

  1. Only works if the image is not compressed when transferred, that might make it more suspicious

    Did you encode anything in the pic you used for the article?

Puoi commentare questo articolo dal tuo account sul Fediverso! Se hai Mastodon o Lemmy (Feddit.it) cerca il link di questo articolo e commenta dal Fediverso! .