Ecco il browser di Ecosia per Windows e macOS

Logo di Feddit Logo di Flarum Logo di Signal Logo di WhatsApp Logo di Telegram Logo di Matrix Logo di XMPP Logo di Discord

Ecco il browser di Ecosia per Windows e macOS

L'ultimo aggiornamento di questo post è di 2 mesi fa

Ieri è stato annunciato il nuovo Browser di Ecosia per desktop (Windows e macOS) mentre su Android e iOS era già presente da tempo. Il Browser, un po’ come tutto il progetto Ecosia, non è particolarmente incentrato sulla privacy anche se a livello di marketing ci provano sempre a presentarlo come tale.

Installazione Browser Ecosia

Ecco il Browser di Ecosia per Windows e macOS

A livello di motore è un classico Fork di Chromium, come Brave, Edge o Vivaldi quindi. Dopo averlo installato potrete notare che ovviamente il Motore di ricerca predefinito è proprio quello di Ecosia ed è anche possibile eseguire un login per tenere monitorare le ricerche e “gli alberi piantati”. Come probabilmente già sapete questa cosa è quasi esclusivamente estetica in quanto gli alberi piantati sono solo una stima in base al numero di ricerche effettuate partendo dal presupposto che ogni tot ricerche vengano cliccati un determinato numero di banner.

A livello di protezione Ecosia Browser non ci sembra particolarmente attento alla privacy. Di default e andando sul sito Test Ad Block di d3ward abbiamo ottenuto infatti un misero 45% e andando, sempre per esempio, sul sito di Repubblica.it e facendo partire un video si vedranno anche le pubblicità. Questo è comunque il risultato ottenuto con la modalità predefinita e intermedia chiamata “Bloccare gli inseguitori“.

C’è anche il blocco rigido

Esiste però anche una versione più cattiva che non è niente male. Nel test precedente infatti otteniamo un ottimo 99% e la maggior parte delle pubblicità, anche all’interno di video, vengono bloccate e la maggior parte di siti visitati non sembra rompersi in alcun modo. Ovviamente questi blocchi non valgono per gli annunci presenti sul Motore di ricerca Ecosia ma pensiamo che se avete deciso di utilizzare questo Browser è perché volete aiutare il progetto a sostenersi e a piantare alberi dunque sarebbe davvero illogico pensare di bloccare le pubblicità e i link affiliati sul loro sito.

Di base purtroppo viene attivata tutta la telemetria possibile ma è facilmente disattivabile andando in Impostazioni e poi in Privacy e sicurezza. C’è anche una parte che non abbiamo ben capito che si chiama “Gestione automatica del pop-up di consenso ai Cookie“, pensavamo che selezionandola non si vedessero più i pop-up di consenso ma navigando sui vari siti questi compaiono ancora quindi non sappiamo proprio che cosa faccia.

Il Motore di ricerca e conclusioni sul Browser di Ecosia per desktop

Vi ricordiamo infine che i risultati di Ecosia arrivano da Microsoft Bing e non sono nemmeno del tutto anonimi come accade su DuckDuckGo ma vengono anonimizzati dopo una settimana. C’è dunque sicuramente di meglio per quel che riguarda la privacy ma il loro sforzo per la natura e sulla riforestazione può, per qualcuno, valere più di qualche compromesso.

Insomma a livello generale ci sembra una buona mossa di marketing, arrivano su desktop con un Browser che, se ben impostato, può essere decente anche senza installare uBlock Origin (anche se è sempre consigliato) e probabilmente può tornare utile a chi vuole un pacchetto completo.

Questa notizia è stata anche riportata sul nostro forum quindi se volete potete commentarla cliccando qui.

Unisciti alle comunità

Logo di Feddit Logo di Flarum Logo di Signal Logo di WhatsApp Logo di Telegram Logo di Matrix Logo di XMPP Logo di Discord




Se hai trovato errori nell'articolo puoi segnalarli cliccando qui, grazie!

Di skariko

Autore ed amministratore del progetto web Le Alternative

1 commento

Puoi commentare questo articolo dal tuo account sul Fediverso! Se hai Mastodon o Lemmy (Feddit.it) cerca il link di questo articolo e commenta dal Fediverso! .