PrivacyTests: aggiornamenti per Safari, Samsung e DuckDuckGo

Logo di Feddit Logo di Flarum Logo di Signal Logo di WhatsApp Logo di Telegram Logo di Matrix Logo di XMPP Logo di Discord

PrivacyTests: aggiornamenti per Safari, Samsung e DuckDuckGo

L'ultimo aggiornamento di questo post è di 2 mesi fa

C’è stato di recente un aggiornamento sul sito PrivacyTests, un sito di cui abbiamo parlato anche noi e che è uno dei più interessanti per quel che riguarda la privacy e la sicurezza dei Browser più famosi e utilizzati. L’aggiornamento, issue 86, riguarda principalmente la modalità Privata di Safari, il Browser di Samsung e DuckDuckGo Browser per Android.

PrivacyTests è un sito sviluppato principalmente, ma non esclusivamente, da una persona che lavora anche come sviluppatore per Brave. Nel sito sono presenti una serie di test sulla privacy e sulla sicurezza che vengono eseguiti sulle varie versioni dei principali Browser per desktop, iOS e Android. Vengono testate anche le modalità Private/Incognito.

È indubbiamente uno strumento utilissimo anche se, per ovvi motivi, vengono presi i Browser con le impostazioni di default quindi ad esempio Firefox non se la passa benissimo perché sappiamo che dà il meglio di sé solo in combinazione con uBlock.

PrivacyTests: aggiornamenti per Safari, Samsung DuckDuckGo

In quest’ultima versione ci sono stati tre aggiornamenti principali, li riportiamo principalmente traducendo il loro post su X:

  1. miglioramenti notevoli di Safari Private Windows su desktop che ora protegge anche dai leak sulle dimensioni dello schermo e sulla posizione della finestra dell’utente. Opzioni che vengono comunemente utilizzate per il Fingerprinting.
  2. sempre Safari Private Windows ora impedisce anche il leak delle query DNS non crittografate. Gli ultimi risultati dei test dimostrano che quando si visita un sito web in una finestra privata di Safari, il nome del sito web non trapela quando il Browser cerca l’indirizzo IP del sito.
  3. per la prima volta, Samsung Internet Browser per Android supera quasi tutti i test di State Partitioning. Questo significa che è molto più difficile per un tracciante web taggare il Browser per seguirvi sul web. Ora l’unico Browser che non supera la maggior parte dei test di State Partitioning è DuckDuckGo Browser per Android che però quantomeno blocca i Cookie di terze parti, il che è un buon inizio.

Quale Browser utilizzare?

Noi, come probabilmente già sapete, abbiamo le nostre preferenze che sono LibreWolf, Brave, Mullvad Browser e Firefox con uBlock. Come potete vedere, non casualmente, questi Browser hanno i migliori risultati in questi test.

Voi che Browser utilizzate?

Questo tag @lealternative serve a inviare automaticamente questo post su Feddit e permettere a chiunque sul fediverso di commentarlo.

Se l'articolo ti è piaciuto puoi parlarne su Feddit. Feddit fa parte del Fediverso, interagisci con Mastodon, Friendica o altre realtà del Fediverso!
In alternativa vieni a trovarci su Le Alternative | Forum!

Unisciti alle comunità

Logo di Feddit Logo di Flarum Logo di Signal Logo di WhatsApp Logo di Telegram Logo di Matrix Logo di XMPP Logo di Discord




Se hai trovato errori nell'articolo puoi segnalarli cliccando qui, grazie!

Di skariko

Autore ed amministratore del progetto web Le Alternative

Pubblicato
Categorie: Notizie